PINZA

Pinza (proviene dal latino Pinsere – arrotolare, tritare) e’ un prodotto innovative creato da Valentino Bontempi. Studiando la storia e tradizioni d’Italia ed Impero Romano, - Valentino ha notato che ai tempi era molto popolare un specie di pane croccante. Purtroppo, la ricetta e nome di quell piatto cosi popolare e buono non sono arrivati ai nostril tempi, sappiamo solo che i contadini romani facevano impasto, usando il grano tritato, sale ed erbe aromatiche, e lo cuocevano alla brace. Usciva fuori una pasta croccante. Primi impasti facevano mescolando orzo, avena e miglio. Dopo e’ stato aggiunto anche frumento. Era il miglior piatto da offrire ai monaci e preti: sulla pasta bella croccante si ci mettevano tutto cio’ che I contadini avevano in casa: verdure, frutta, carne – e cosi usciva fuori un ottimo pranzo leggero. Troviamo anche tante testimonianze storiche, che parlano di pane croccante: per esempio, Virgilio parla di una pasta leggera e tenera di forma ovale, che rinforza I soldati e non causa la sonnolenza.

Non sapendo la ricetta ed il nome del piatto, ispirandosi alla storia, Valentino ha creato la propria ricetta d’autore, ed il piatto che le e’ uscito ha deciso di chiamare PINZA.

Per fare la Pinza usiamo la miscela speciale usando 3 tipi di farina: frumento, soia e riso. In piu ci aiuta lievito madre di 5 anni. Ed e’ proprio grazie al lievito che nel impastare e nel cuocere la Pinza si formano delle bolle grosse, e la Pinza diventa bella Formosa, rimanendo sempre leggera.

PINZA e’ difinitivamente diversa dalla pizza italiana tradizionale, e non solo per ingridienti usati, ma anche nella tecnica di preparazione. Pizza tradizionale di preparazione rapida la possiamo definire come un fast food. Invece impasto per la Pinza va lasciato a riposare per 72 ore, cio’ permette la maturazione giusta dell’impasto ed esce fuori il prodotto eccezionale.

Un’altra particolarita’ della Pinza e’ l’uso di tanta acqua per impasto. Cio’ fa diventare impasto molto piu arioso e la Pinza molto meno caloric (paragonando sempre con pizza tradizionale).

 

Pinza non appesantisce lo stomaco e tutto il corpo, e’ un prodotto di alta degiribilita’ e non causa il gonfiore. Impasto arioso e’ perfetto per sperimenti culinary da abbinare con Pinza. Per cui Valentino Bontempi non smettera’ di sorprendere I cari ospiti.